Stile di Vita

Lavare i capelli senza shampoo – 2 anni dopo

lavare i capelli senza shampoo ragazzo bei capelli al vento

Lavo i capelli da 2 anni e mezzo senza shampoo ormai.

Partiamo con il dire che non ho mai avuto una particolare cura per i miei capelli, non ho mai dato peso agli shampoo che utilizzavo ne tanto meno ho mai veramente pettinato i miei capelli.

I capelli però li ho quasi sempre portati da lunghi a molto lunghi, e sono sempre stati tendenzialmente annodati e non particolarmente curati. Non terribili, intendiamoci, ma comunque ho sempre trovato una certa difficoltà nel gestire i miei capelli, aiutata da una notevole noncuranza.

Dovevo lavare spesso i capelli, altrimenti mi davano fastidio dopo soli 3 giorni. Quando li lavavo con lo shampoo erano molto diversi subito dopo il lavaggio, rispetto a qualche giorno dopo. Molto vaporosi appena lavati e poi un pò più naturali dopo un paio di giorni, quando però era già ora di rilavarli. 

2 anni senza shampoo – Perché ho iniziato

A cavallo tra 2017 e 2018 ho lavorato in Islanda come custode di un attività turistica e di un cane. Ricordo che un giorno Vale, che mi accompagnava in quell’esperienza mi dice “ ho deciso di fare un esperimento, non uso più lo shampoo per 30 giorni”.

Sul subito la cosa mi è entrata da un orecchio e uscita dall’altro, ma poi dopo aver scattato le foto dei suoi capelli ed aver collaborato al suo primo articolo a riguardo mi sono interessato all’argomento. L’articolo é “LAVARE I CAPELLI SENZA SHAMPOO – 30 GIORNI DOPO”, e vi consiglio di partire proprio da quel primo articolo se siete interessati all’argomento. 

Penso che dagli anni 50’ ad oggi abbiamo fatto un enorme salto tecnologico, in ogni campo. Molte innovazioni sono state davvero rivoluzionarie, ma tante altre cose che oggi riteniamo scontate ed indispensabili in verità non esistevano meno di 100 anni fa. Lo shampoo è fra queste cose. A volte mi sento di vivere in una realtà fittizia sotto molti aspetti, consumistica e distante da quella che ritengo la vera realtà delle cose, la natura.

Così se guardo alla natura non vedo animale usare prodotti chimici per lavarsi il pelo, e che tutto quello che ci serve lo possiamo trovare in natura e dentro di noi. Il corpo umano è una macchina avanzatissima, che si è evoluta nel tempo per adattarsi ai differenti ambienti esistenti sul pianeta terra, e i capelli a loro volta sono perfettamente in grado di difendersi da soli dagli agenti esterni senza aiuto di prodotti chimici.

Ho quindi deciso che avrei smesso anche io di usare lo shampoo, anche perché, vivendo in perenne movimento, non avere quel flacone nello zaino che ogni tanto si apre facendo un casino totale mi sembrava già di per se una buona idea. 

Come sono stati i primi mesi senza shampoo

Non posso negare che i primi mesi sono stati poco piacevoli. I capelli risultavano sempre grassi, tanto che sentivo la necessità di lavarli ogni giorno pur vivendo in quel periodo in un paese sub-artico dominato da un clima abbastanza freddo come sa essere quello islandese.

All’inizio i capelli mi sembravano grassi anche mentre ero sotto la doccia. Ho così iniziato ad usare in modo massiccio, e probabilmente esagerato, il bicarbonato ad ogni lavaggio, che effettivamente levava l’unto dai capelli. Presto mi sono reso conto che non fosse la cosa giusta da fare e mi sono abbandonato alla situazione, senza però demordere.

In quel periodo indossavo sempre una cuffia, per via del clima, e non saprei dire se questa cosa migliorasse o peggiorasse la situazione. In definitiva, e credo che in questo caso le tempistiche possano variare per le varie tipologie di capello, per me i primi 6 mesi non sono stati esattamente piacevoli.

Leggi anche: LAVARE I CAPELLI SENZA SHAMPOO – 60 GIORNI DOPO

2 anni senza shampoo – Come va dopo 2 anni? 

Per quel che mi ricordo ci è voluto circa un anno prima che la situazione si stabilizzasse sul serio, ma già dopo 6 mesi l’idea di tornare ad usare lo shampoo era completamente uscita dalla mia testa.

Ricordo che nell’estate del primo anno senza shampoo, quindi intorno ai primi 5 mesi senza, ho pensato per l’ultima volta allo shampoo e ho acquistato un prodotto completamente biologico a base di cocco in un negozio nella mia città.

L’ho usato una sola volta, ricordo la sensazione sgradevole sul cuoio capelluto, ricordo anche di aver sentito i capelli lievemente appiccicosi dopo la doccia, e ricordo di aver buttato lo shampoo poco dopo. Quello è stato il mio ultimo incontro con uno Shampoo.

Come dicevo prima, dopo circa 8/12 mesi i miei capelli si sono stabilizzati, e ho smesso anche di usare il bicarbonato.

lavare i capelli senza shampoo ragazzo capelli lucenti belli
I miei capelli. Io non mi pettino, spesso non li asciugo e vivo perennemente con la cuffia di lana in testa per via del posto in cui vivo. Ma trovo molto più semplice non curarli da quando non uso prodotti. Probabilmente perchè sono più forti e quindi più resistenti alla mia noncuranza!

Perché continuo a farlo – Benefici

Sinceramente, dopo 2 anni senza shampoo ormai non ci penso neanche più, mi lavo i capelli con l’acqua, e il corpo con una saponetta naturale. Continuo a farlo perché non ho nessun motivo per aggiungere qualcosa al mio processo di lavaggio dei capelli.

Da più di un anno a questa parte i miei capelli sono praticamente sempre uguali, e questo, anche se può sembrare una cosa strana, è il più grande beneficio che mi viene in mente. Subiscono pochissime variazioni tra prima e dopo il lavaggio. Non si gonfiano come accadeva prima dopo il lavaggio e tendenzialmente non si ungono dopo pochi giorni che non li lavo.

Se volessi oggi potrei non lavare i miei capelli anche per più di una settimana, magari sono sporchi, ma non sono mai unti o grassi come invece sarebbero stati un tempo. I miei capelli hanno sempre lo stesso odore, un lieve profumo neutro. Inoltre io sono sempre lo stesso, quindi, esattamente come prima, non li curo assolutamente in nessun modo e raramente li pettino.

Nonostante questo i miei capelli tendono ad annodarsi molto di meno rispetto a prima, quando al contrario si annodavano spesso. Oltre a tutto questo ci aggiungo i benefici per l’ambiente, il mio portafoglio, e anche per il mio spazio vitale nello zaino quando viaggio.

Consigli

Non ho molti consigli da dare. Non ci sono segreti e non uso nessuna tecnica particolare ne tanto meno prodotti o erbe naturali. Lavo semplicemente i capelli sotto l’acqua.

L’unico consiglio che posso dare se si vuole intraprendere questa avventura è quello di lavare i capelli come se si usasse lo shampoo.

Inizialmente si tende magari a lavarsi molto più velocemente (ovviamente ci vorrà sempre meno tempo senza prodotti). Ecco, invece fate come se lo shampoo lo metteste. Nel senso, strofinate il cuoio capelluto, passate le mani tra i capelli e strofinateli un pò.

Insomma, anche se solo con l’acqua prendetevi un paio di minuti e lavateli con cura. 

Claudio
Fotografo, VideoMaker e batterista fallito. Vivo in costante movimento spostandomi da un posto all’altro senza avere ancora mai trovato il mio di posto. Ho vissuto e lavorato in Australia, Nuova Zelanda, Slovacchia, Italia e Islanda.  Amo viaggiare in moto nel sud-est asiatico, il caffè con la grappa e le lunghe passeggiate in montagna.

Leave a Response