Canada

Organizzare un viaggio in Canada #1 Cosa c’è da vedere

Ora che ho ricevuto il mio Work Permit per il Canada, [IEC (International Experience Canada)] e so che posso rimanere sicuramente per sei mesi, non mi resta che organizzare il viaggio!

Parliamo del secondo continente piu grande del mondo, come si fa a scegliere cosa visitare e cosa no?

Credo che organizzare un viaggio come si organizza una vacanza sia praticamente impossibile. Tutte le volte immancabilemente si incontra qualcuno o qualcosa sulla propria strada che cambierà completamente i nostri programmi. Può essere un lavoro ben retribuito, l’amica di ostello ormai inseparabile che vi propone un nuovo viaggio in luogo che neanche conoscevate, un passaggio in macchina per un altra direzione… Ed ecco che tutti i progetti fatti fino a quel momento, i giorni spesi sul pc a organizzare tutto e i dubbi sul visitare quel parco naturale piuttosto che l’altro… in un attimo tutto cambia, irreparabilmente. Perchè a quel punto si apriranno strade nuove e nuove deviazioni.

Quello che però mi piace sempre fare prima di partire è avere un idea generale di cosa mi aspetta e delle deviazioni che potrei prendere.

Le foto sono la cosa migliore. Rimangono bene impresse nella mente, piu dei nomi, piu di qualsiasi descrizione si possa leggere. O ci piace, o non ci piace.

Suddivise per stati, da ovest a est, da Vancouver a Toronto, la parte sud del paese.

(TUTTE LE FOTO SONO PRESE DAL WEB)

 

British Columbia

  • Vancouver, la piu grande metropoli del Canada Occidentale.

 

  • Victoria, è la più antica città della provincia e la più grande dell’isola di Vancouver, a detta una delle città piu belle e vivibili del paese.

 

  • Mount Erskine, credi nelle fate? Pare che ci siano su Salt Spring Island!

 

  • Whistler, 125 chilometri a nord di Vancouver, una delle stazioni sciistiche tra le piu gettonate, ma non dev’essere niente male anche d’estate.

 

  • Pemberton, 159 km a nord di Vancouver, rinomata per la sua produzione di patate, c’è poco da ridere. Una città con lo stesso nome si trova anche in Australia e guarda caso anche là avevano un ottima produzione di patate, e quindi un ottimo posto dove trovare lavoro nelle farm. (e a quanto pare coltivano anche le fragole)

 

  • Valle di Okanagan, regione nota per il clima secco e soleggiato. L’agricoltura pare sia sempre stata focalizzata su frutteti, con un recente spostamento verso la coltura dei vigneti. Famosa anche per il mostro che si aggirerebbe nelle acque limpide del lago, l’ Ogopogo.
  • A Penticton, cittadina che si affaccia sul lago, c’è un alta produttività di frutta, specialmente pesche… Sempre per il discorso lavoro in farm non sarebbe male.

 

  • Yoho national park, qui si trovano il lago Emerald e la cascata Takakkaw, la seconda più alta del Canada con un salto di 284 metri. Questo posto sembra imperdibile!

 

  • Kootenay National Park si trova a 120 km ad ovest di Calgary, un altro di quei parchi con viste mozzafiato, canyon e cascate, dovrebbe esserci una bellissima strada panoramica da percorrere in 90 minuti. Pare sia l’unico parco nazionale dove si possono trovare sia ghiacciai che cactus.


Alberta

  • Banff National Park, uno dei parchi piu famosi del Canada. Nella foto sotto il lago Louise.

 

  • Jasper National Park, il più grande parco nazionale delle Rocky Mountains. Lo so che non riuscirò a vederli tutti, qui ci sarà da fare una sudata selezione purtroppo!

 

  • Calgary, la città più grande della provincia canadese dell’Alberta. Sfruttabile per la partenza ai parchi o come meta di ritorno.


Saskatchewan

Questo stato è piu facile pronunciarlo che scriverlo! Pare abbia un paesaggio un po a sè,  confronto a quello visto fino ad ora negli altri stati. Offre dune di sabbia, animali al pascolo, campi di grano, 100.000 laghi e una foresta boreale. Ma in realtà non ho trovato nulla di così emozionante che possa essere una tappa obbligatoria del mio viaggio.

Se qualcuno ne sa piu di me, per favore si faccia avanti e lasci il proprio sapere nei commenti qui sotto 🙂

Insomma guardando le foto su google dello Saskatchewan mi viene in mente “La casa nella prateria” chi se la ricorda? Un ambiente perfetto per gli amanti della natura e per chi cerca relax. Penso sia un luogo bellissimo, ma richiede una pianificazione a parte e molto tempo.


Manitoba

Confinante a est con il Saskatchewan, il Manitoba è un altro grande stato che sarebbe da pianificare insieme al vicino.

La città piu popolata è Winnipeg, e la popolazione vive per di piu nel sud del paese.

Pare che qui il paesaggio a sud lasci meno spazio alle praterie e si arricchisca di piu con campi di canola, grano e girasoli e numerosi parchi escursionistici abitat di numerosi animali come l’alce, il castoro e lucertole giganti di 20 cm.

Anche qui devo ammettere che di attrazioni dove potrei soffermarmi per una visita non ne ho trovate. E neanche foto decenti….

 


Ontario

  • Le cascate del Niagara!! In Ontario partiamo col botto, queste rientrano nella TOP 2 😉 Senza bisogno di presentazioni. (anche se ho sentito pareri contrastanti)

 

  • Toronto, la città piu all’avanguardia e multiculturale del Canada

 

  • Ottawa, la capitale federale del Canada, un mix di grattacieli e palazzi storici.


Québec

  • Montreal, tra edifici ottocenteschi e musica jazz, si comincia a notare una lontananza verso la cultura americana e una vicininanza allo stile europeo.

 

  • Cascate di Montmorency alte 30 cmq in più delle cascate del Niagara.

 

  • Québec City, suddivisa tra Città Alta e Città Bassa e un centro storico dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’umanità, pare sia la città con piu storia di tutto il Canada.


Terranova e Labrador

L’isola di Terranova e la regione Labrador si trovano nell’estremo est del Canada, i paesaggi naturali sono emozionanti, la natura incontaminata, la costa frastagliata richiama molto i paesaggi nordici. Non dev’essere facile viaggiare in queste regioni, il clima è freddo e ventoso. Le zone abitate sono quelle costiere, dove la popolazione vive per lo piu di pesca, tra merluzzi e aragoste. La parte interna della regione è quasi tutta natura e quindi disabitata.

Questa è una regione che dovrebbe essere visitata a parte, con la giusta attrezzatura e gli scarponcini da montagna.

 

  • Gros Morne National Park si trova sull’isola di Terranova e dev’essere un parco davvero spettacolare, Patrimonio dell’umanità per l’Unesco.

 

  • Gli Iceberg arrivano dalla Groenlandia tutte le primavere, sono visibili dalla costa, ma pare piaccia di piu avvicinarsi con una canoa o ovviamente con un tour in barca. Con un po di fortuna si potrebbe anche vedere qualche balena!

 

Qualche altra foto di questo spettacolare lembo di mondo:

 

Nuova scozia (o Nova Scotia)

E’ da questa regione che sono partite le barche di salvataggio per il disastro del Titanic nel 1912.

Purtroppo non ho trovato nulla di deavvero emozionante da spingermi a visitare questa regione (per questo breve tempo di 6 mesi o poco piu che starò in Canada)

  • Peggy’s Cove si trova a un ora di macchina da Halifax, la capitale nella Nuova Scozia, attira molti turisti per il suo faro costruito nel 1915.

 

  • Lunenburg e Halifax

 

 

ALTRO SU VIAGGI IN CANADA

IEC – Il Working Holiday Visa per il Canada. L’ho fatto! Come funziona e cosa c’è da sapere

Canada – True Traveller o World Nomads – Quale assicurazione scegliere

Small Shed
In un mondo dove tutto è oscurato, dove ci insegnano solo quello che ci vogliono insegnare, noi viaggiamo per essere liberi, liberi di aprire gli occhi, liberi di usare la nostra mente, liberi di conoscere tutto ciò che è vero, tutto ciò che esiste.

3 commenti

  1. Ciao! Sono Mattia, vi avevo scritto per l’IEC; mi hanno inviato la richiesta!!!!
    Stavo organizzando il mio viaggio e come tappa c’è il Banff NP. Siccome io userò bus per spostarmi e sarò solo, sapete per caso se è possibile muoversi all’interno in modi alternativi rispetto alla macchina e se è sicuro muoversi da soli? Nel caso ci sono escursioni organizzate? Ho cercato sul sito del parco nazionale ma on è del tutto chiaro.
    Grazie mille in anticipo, siete gentilissimi e utilissimi!

    1. Ciao Mattia! Siamo molto felici per te!! Il Banff National Park è davvero bello, ottima scelta. I bus di linea non si fermano sulla strada da Banff a Jasper che io sappia, sicuramente ci sono dei tour guidati che partono da Banff e non è difficile trovarli sulla strada principale. Muoversi da solo non è pericoloso, a meno che tu non decida di esplorare a piedi il parco, in quel caso è assolutamente d’obbligo avere a portata di mano uno spray per gli orsi. Per quanto riguarda i bus la compagnia di Grayhound dovrebbe chiudere i battenti a metà anno (controlla questa info) e diventerà parecchio difficile spostarsi. L’unica tratta che rimarrà attiva sarà Vancouver – Seattle. Non ci sono altre compagnie di bus, ma suppongo che si smuoverà presto qualcosa. In ogni caso per il national park io consiglio indubbiamente la macchina, che non credo ti costi meno di un escursione giornaliera! Ti auguriamo un bellissimo viaggio!

Leave a Response