Australia

Se compri una macchina in WA, rivendila in WA!

I nostri due anni di Australia li abbiamo spesi quasi tutti nel nostro amato Western Australia, con le sue leggi strane come quelle doganali tra uno stato e l’altro dove non è possibile entrare con prodotti freschi, frutta o verdura. Ma non solo queste, mi ricordo di una volta che siamo stati fermati con la macchina perché uno di noi era senza cintura (in realtà è più complicata la vicenda, ma non fa niente), fatto sta che era un fine settimana e nel fine settimana le multe raddoppiano e ci siamo trovati a pagare 500$ di multa per una stramaledetta cintura! Per non parlare dei punti della patente, che però ti vengono tolti su quella del Western Australia, se non ce l’hai, beh poco male, non succede niente. Ultimamente la legge è cambiata e se ti beccano senza cintura in qualsiasi giorno dell’anno paghi sempre 500$ per ogni cintura non messa.

Il WA però è anche lo stato dove a mio parere è più facile comprare e vendere una macchina, anche se ti decidi alle 9 di domenica sera, anche se sei in un punto sperduto in mezzo al deserto. Tu puoi comprare una macchina e quindi anche venderla. Basta solo un foglio che più o meno è simile al foglio che dobbiamo compilare in Italia quando, sfiga vuole, facciamo un incidente. Dopo aver impiegato 10 minuti per compilarlo e dopo aver pagato la somma contrattata, la macchina è tua, devi solo infilare le chiavi nel quadro e andare via. Facile no?
Quel foglio che entrambi avete firmato, e di cui avete una copia ciascuno, basterà portarlo o addirittura spedirlo nei casi più isolati, alla motorizzazione.
Qui una macchina è trattata per quello che è, un oggetto. Non è fantastico?

 

La leggenda che ci ha rincorso per questi due anni era più o meno così:
Dall’altra parte dell’Australia, nella costa est, pagano oro per avere macchine targate WA”.

Già, perché in WA e solo in WA, la registrazione viene fatta su internet, ciò vuol dire che la macchina non deve passare nessun controllo ogni anno e può circolare fino all ultimo dei suoi giorni.
La leggenda che in Queensland o in New South Wales bramassero nel comprare una macchina targata WA era ormai definitiva, lo dicevano tutti! Era così certo che anche alcuni australiani ci avevano parlato di questa incredibile occasione di fare affari, tanto che non ci siamo mai neanche presi la briga di controllare. Per noi quelli dell’East Coast stavano come falchi su Gumtree per accalappiarsi una qualsiasi macchina proveniente dal Western Australia.

La mitica Fairlane sulla great ocean road

NON E’ COSI’.

Vendere la nostra macchina targata WA nella East Coast è stato uno sbattimento allucinante, soprattutto quanto sei convinto di farci almeno gli stessi soldi con cui l’hai comprata. Parlo di cifre ridicole, 1000 dollari o giu di li. Invece ti rendi conti solo all ultimo che non solo la tua macchina è un casino venderla, ma non puoi quasi neanche regalarla! Il Queensland per esempio non prevede in alcun modo che tu possa vendere una macchina che arriva dal West. Il dipartimento dei trasporti non ha saputo rispondere alle nostre domande, non esiste nessun foglio sul quale tu possa scrivere il numero di una targa come quella, non esiste, non si può. Puoi solo deregistrarla, ovviamente chiamando al dipartimento dei trasporti del Western Australia perché nessun altro sa come fare.
Gli uffici in WA solitamente sono abbastanza efficienti, non questo. Avremmo fortemente voluto sapere come deregistrare la nostra macchina, ma nessuno ci ha mai risposto e non hanno risposto neanche alla coppia di ragazzi tedeschi che voleva comprarcela, abbiamo tutti finito il credito telefonico prima di ricevere una risposta.
Anche in New South Wales non esiste nessun metodo valido per vendere la nostra macchina, ma la signorina allo sportello era così gentile che dopo averla prosciugata di domande ci ha gentilmente offerto di contattare lei il dipartimento del Western Australia, ma solo il giorno seguente. Noi non avevamo tempo.

Se tu hai una macchina targata WA con magari una registrazione di ancora 4 mesi e arrivi nella East Coast per venderla, mi dispiace dirtelo, ma non gliene frega un cazzo a nessuno.
Avevamo anche pensato che poteva essere una cosa saggia cercare di vendere il proprio mezzo a qualcuno che volesse intraprendere un viaggio a giorni e quindi lasciare lo stato per andare in un altro, magari che volesse proprio tornare in WA. Li il problema non avrebbe colpito noi, perché una volta venduta la macchina il problema sarebbe stato suo se non la faceva ritargare. Ma come vendere una macchina se non c’è nessun foglio legale che si possa firmare? Anche se io volessi regalarla… non potrei. il compratore può comprarla, ma io non posso venderla. Ciò vuol dire che lui mi da i soldi e anche un documento firmato, ma va in giro con la mia targa e la mia targa è intestata ancora a me! Se va in giro e fa una rapina, sono solo problemi miei.

Quindi, per capirci, io posso vendere una macchina targato WA nella East Coast solo senza targa, solo senza registrazione.
Chi la compra deve riregistrarla. E il meccanico dovrà approvare che tutti i pezzi siano funzionanti, che i vetri non siano rotti, che i tubi non perdano, che la marmitta non stia cadendo a pezzi e così via…
Nessuna macchina che arriva dal WA ed è stata guidata da soli Backpackers passerà mai un controllo così restando illesa.
Chi compra quella macchina dovrà pagarci un po di soldi per metterla a posto, quasi sicuramente.
Per questo motivo la macchina sarà venduta a un prezzo ridicolo come abbiamo fatto noi.
Chiamare per l’ennesima volta il dipartimento dei trasporti in WA non ci sembrava un buona soluzione così abbiamo optato per tirare via le targhe e se non si può fare, chi se ne frega. Abbiamo venduto la nostra macchina per 300 dollari a un indiano che compra macchine per distruggerle e usarne solo le parti.
Abbiamo mandato la nostra macchina al macello, lei che ci ha fatto viaggiare per 30mila km in tutta Australia, nella quale abbiamo vissuto per almeno 3 mesi, avvolti dai suoi comodi sedili grigi. Lei avrebbe potuto far felice sicuramente altri viaggiatori, avrebbe fatto un altro giro dell’Australia, o almeno sarebbe tornata a casa, in Wa. E invece è finita a Brisbane, per delle stupide leggi del cazzo.
Cosa c’è di più triste?

Ultima foto con la nostra amata macchina

AGGIORNAMENTO

Questi sono i metodi LEGALI attraverso i quali bisognerebbe vendere una macchina in Australia. Resta il fatto che ci sono alcuni metodi tra “immigrati” che vanno un pelo fuori dalla legge, ma che permettono, senza eccessivi rischi, di vendere la proprio macchina tra i diversi stati. Ad esempio scaricando i moduli per la compravendita dal sito della motorizzazione del Western Australia (o portandoseli dietro) è possibile poi compilarli assieme al compratore e spedirli in motorizzazione  (sempre quella del WA). Per fare questo avrete però bisogno di trovare un compratore disposto a fare la cosa e che abbia un qualcuno di fiducia che risiede nel Western Australia. Al compratore arriveranno infatti i documenti per posta ed avrà quindi per forza bisogno di un indirizzo a cui inviarli (nel WA).

Small Shed
In un mondo dove tutto è oscurato, dove ci insegnano solo quello che ci vogliono insegnare, noi viaggiamo per essere liberi, liberi di aprire gli occhi, liberi di usare la nostra mente, liberi di conoscere tutto ciò che è vero, tutto ciò che esiste.

2 commenti

  1. Ciao ragazzi,

    ho letto questo post e visto che anche noi abbiamo comprato una macchina nel WA e vorremmo rivenderla nel NSW tra qualche mese ho qualche domanda:)

    Dite che non sia possibile farlo però:

    – i documenti per venderla si possono trovare online al sito della motorizzazione del WA. Una volta stampati e compilati si possono spedire. Se il compratore ha amici nel wa, può usare quell’indirizzo e farsi mandare li i documenti
    – c’è una procedura online per trasferire la rego e la macchina in teoria sul sito del WA dovrebbe funzionare

    Domanda, avete provato o valutato una delle due opzioni precedenti? Oppure per la fretta avete svenduto la macchina?

    Noi abbiamo un Van comprato 5200$

    Grazie e un saluto,

    1. Ciao!
      Noi i fogli del WA per il passaggio di proprietà li avevamo e crediamo che il metodo possa funzionare. La cosa dovrebbe andare in questo modo: sia voi che il compratore dichiarate di aver eseguito la compravendita in WA, compilando i moduli del WA, ed in questo modo il mezzo rimane targato WA e non ci dovrebbero essere problemi. Voi peraltro avendo un van troverete molta gente interessata al mezzo. Noi invece, avendo una macchina bellissima ai nostri occhi ma una come tante agli occhi degli altri, non abbiamo avuto una “valanga” di offerte…
      In conclusione dovrete trovare qualcuno non residente in altri stati all’infuori del WA, che abbia intenzione di viaggiare e che sia disposto al piccolo trucchetto di compravendita.

      Ciao e in bocca al lupo!!

Leave a Response